• thumbnail
    Story 79: 2010

    Un’ampia chioma per il marchio ombrello

    1 Minutes | 3449

Un’ampia chioma per il marchio ombrello

La Rauch ritorna all’icona dell’albero.

I diversi marchi creati dall’azienda avevano comunque un loro prezzo: per più marchi serve più pubblicità. Negli anni che seguirono alla crisi economica mondiale del 2007, in azienda si studiava un modo per ridurre le spese pubblicitarie. L’idea era di rendere più centrale il marchio ombrello Rauch.

Tuttavia, si doveva trovare un metodo creativo per realizzare quest’idea nel migliore dei modi. Per questo scopo la Rauch bandì un concorso creativo e invitò diverse agenzie pubblicitarie che operano a livello internazionale. L’idea vincente fu quella di un’agenzia tedesca che tra l’altro aveva anche inventato il famoso veliero verde della birra Beck.

Si trattava di piantare al centro del marchio l’albero Rauch con i suoi frutti in versione rinnovata. Agli inizi la nuova icona del marchio ombrello fu presentata in modo spettacolare: in uno spot pubblicitario per i succhi Bravo l’albero Rauch carico di frutti cade dal cielo e salva una festa dalla noia, per i succhi Happy Day precipita in soggiorno. Dopo poco tempo l’albero aveva piantato radici profonde ... e si era affermato velocemente come icona del marchio Rauch.

In ogni caso l’albero Rauch non era un’idea inventata ex novo: già dal 1949, infatti, il disegno dell’albero abbelliva la facciata del vecchio stabilimento della famiglia Rauch per la produzione di mosto a Rankweil.

 

 

“Con l’albero Rauch si afferma un’icona molto efficace del marchio ombrello della casa”