• thumbnail
    Story 82: 2011

    Operazione collaborazione

    2 Minutes | 3646

Operazione collaborazione

Alla Rauch i team della produzione imparano a collaborare nel migliore dei modi.

Uno dei principali fattori di successo alla Rauch è l’alto livello di qualità sempre costante di tutti i suoi prodotti. Questo aspetto è merito dei vari team della produzione nei diversi stabilimenti. “Tutti i gruppi responsabili facevano cose grandiose nei loro impianti e ne erano davvero orgogliosi”, ricorda Harald Krammer, direttore di produzione. “Solo, non si riusciva in nessun modo ad attuare uno scambio tra i vari gruppi. Continuavamo a non vedere la soluzione insistendo ogni volta con varie proposte.” Nel 2011, però, Krammer decise che era assolutamente necessario un cambiamento. La soluzione? Riunire le persone in uno stesso luogo.

Fu così che i 15 dirigenti di tutti gli stabilimenti di imbottigliamento furono invitati a una “riunione operativa” di 3 giorni in Voralberg. Invece di un’agenda zeppa di impegni, ogni dirigente aveva 1 o 2 ore di tempo per discutere con i colleghi gli argomenti che riteneva opportuni. Inoltre, il programma generale era molto libero e prevedeva una visita alla Alpla e tante conversazioni piacevoli. Da allora queste riunioni di lavoro si tengono ogni anno in una sede diversa.

Questo primo incontro del 2011 ha segnato l’inizio di un continuo scambio di conoscenze e di operatori tra i diversi stabilimenti, per imparare gli uni dagli altri e aiutarsi a vicenda. Krammer spiega come funziona: “Se uno stabilimento A introduce una nuova linea di imbottigliamento già conosciuta nello stabilimento B, i colleghi esperti del suo funzionamento si occupano della formazione. Più semplice e più pratico di così è impossibile.” Un dettaglio a margine: anche i team della produzione delle aziende licenziatarie e di quelle partner partecipano a questo fitto scambio di informazioni. Ecco perché i prodotti Rauch assicurano la stessa bontà in tutto il mondo.

 

 

Meglio le riunioni delle e-mail: i responsabili della produzione di tutti gli stabilimenti lavorano a stretto contatto scambiandosi esperienze e conoscenze.